In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home
A+ R A-

Salve, Regina, madre di misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, salve. O clemente, o pia, o dolce vergine Maria.

Tanti sono i titoli con cui viene salutata e invocata Maria in questa antica antifona.

Madre di misericordia.

Mi sembra che questo titolo faccia da cerniera tra tutti gli altri e dia loro la giusta luce.

Maria è la Misericordiosa.

Lei non giudica, non può giudicare. Nessun altra creatura al mondo sa, quanto Maria, che l’unico giudice è il Figlio, l’unico «degno di aprire il libro e scioglierne i sigilli» (cf. Ap. 5,2b), Colui che verrà a giudicare i vivi e i morti.

Maria è dunque sempre e soltanto la tutta-accoglienza, ecco perché è madre, ed ecco perché è per noi vita, dolcezza e speranza:

vita perché non condanna;  dolcezza perché è dolce non sentirsi giudicati;  speranza perché, anche se fossimo dei peccatori incalliti e ostinati, in Maria troviamo sempre quella clemenza che invita a ritornare a Dio.

Salve, Regina!

Suor Florenza

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.