In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Predicazione » Misteri dolorosi, Getsemani
A+ R A-

Matteo, 26, 36 - 41

Allora Gesù andò con loro in un podere, chiamato Getsemani, e disse ai discepoli: "Sedetevi qui, mentre io vado là a pregare". E, presi con sé Pietro e i due figli di Zebedeo, cominciò a provare tristezza e angoscia.

38E disse loro: "La mia anima è triste fino alla morte; restate qui e vegliate con me". 39Andò un poco più avanti, cadde faccia a terra e pregava, dicendo: "Padre mio, se è possibile, passi via da me questo calice! Però non come voglio io, ma come vuoi tu!". 40Poi venne dai discepoli e li trovò addormentati. E disse a Pietro: "Così, non siete stati capaci di vegliare con me una sola ora? 41Vegliate e pregate, per non entrare in tentazione. Lo spirito è pronto, ma la carne è debole".

 

Gesù al momento della tua sofferenza senza limiti, il tuo cuore è triste sino alla morte, cerchi di preparare i tuoi discepoli. Ma non ce la fanno. Ti hanno contemplato trasfigurato nella gloria, ora questa tua trasfigurazione nel dolore dell’agonia li sconvolge e li turba.

Anche noi siamo tanto deboli nei momenti di sofferenza fisica, morale, spirituale. Solo Tu per il tuo grande amore al Padre, per il tuo grande amore per noi puoi pregare “Padre, non la mia , ma la tua volontà sia fatta”.

Gesù, nel Getsemani porti su di te tutte le agonie degli uomini fino alla fine dei tempi; prendi su di te tutte le nostre angosce e chiedi anche per ognuno di noi: “Padre mio, sia fatta non la mia ma la tua volontà!”

Solo Tu e solo con Te possiamo pregare così e attraversare questa nostra storia di violenza e dolore senza perdere la speranza, sapendo che la volontà del Padre tuo e nostro è condurre tutti i tuoi figli alla vita eterna.

Signore Gesù, per la tua agonia aiutaci a pregare così.

Sr Joëlle Marie

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.