In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Predicazione » Tra l'angelo e la bestia ...
A+ R A-

 

 


“Tra l’angelo e la bestia”. Non è l’ultimo film in voga, né una favola di Walt Disney. E’ il vangelo di domenica, la prima di quaresima. “Stava con le bestie e gli angeli lo servivano…” Per Gesù la differenza è stata chiara: l’angelo era angelo, la bestia era bestia. Seppe resistere. Per noi. Una volta per sempre.

In noi, invece, la differenza rimane ancora incerta, non è vero? E quindi ogni scelta è a rischio. Quanto è difficile scegliere… Ma perché, perché la differenza tra angelo e bestia ci rimane maledettamente incerta? Un po’ perché ci vediamo ancora male - tipo alberi che camminano e invece erano uomini. Un po’ anche, concediamoci questa attenuante, perché a forza di allenarsi con noi, forse la tentazione ha imparato a camuffarsi alla “perfezione” (secondo il suo punto di vista…) sotto aspetti angelici. In effetti, mi ha sempre colpito e fatto senso quello sguardo dolce e mite che può assumere un leader terrorista di questo mondo. Quanto più sarà capace di fingere l’angelo tentatore!...

Pensiamoci bene, carissimi, prima di fare alleanza con “l’angelo” di turno… Rimaniamo vigili e sobri, perché il leone gira ruggente cercando chi divorare. E in questi tempi non digiuna, lui! L’angelo, invece, serve. E il Servo? Lui si lascia divorare, si fa esca… per ingoiare il male e distruggerne il veleno.

E l’ha fatto una volta per sempre.

Deo gratias! Eucharistò!

 

Suor Ginevra

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.