In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Prossimi eventi

ti auguro Ti auguro una giornata semplice, fatta di piccole... Leggi tutto..
Ama la verità Ama la verità, mostrati qual sei,
e senza...
Leggi tutto..
Ti auguro di vivere Ti auguro di vivere senza lasciarti comprare dal... Leggi tutto..
Amicizia L'amicizia che ha la sua fonte in Dio non si estingue... Leggi tutto..
Papa Francesco Il futuro lo fai tu, con le tue mani, con il tuo cuore,... Leggi tutto..

Login

Home » Notizie » Bollettino » Perugia pastorale universitaria
A+ R A-
uni AppUni – App

Così si chiama il vademecum tascabile dei vari appuntamenti in facoltà. Il primo impatto con il mondo universitario perugino è stato davvero entusiasmante. Una popolazione multietnica, che più volentieri mi piace chiamare multicolore non solo per i tanti paesi rappresentati, ma soprattutto per le culture variegate tra le generazioni che si affacciano al mondo universitario, quelle che vi navigano da tempo (forse sarebbe ora di approdo!) e i professori. Sì, proprio loro: alcuni si possono facilmente incontrare e con loro progettare Uni- app.

Senza dubbio la strada è stata aperta dalla bella missione dell'anno scorso. Accompagnata da sr Catherine Elisabeth ai primi di ottobre sono sbarcata nell'èquipe della Pastorale universitaria: relazioni vivaci e schiette, con tanta voglia di riprendere il cammino appena tracciato.

Per cominciare è stata lanciata una settimana di mini missione preceduta dall'invio dei "missionari" da parte del Vescovo Mons. Bassetti; preparata da un volantinaggio a tappeto nelle dislocate facoltà. I giovani ci incrociavano tutti armati di sorriso e rivestiti da ... beh guardate la foto e immaginate Marie Yvonne e Elena così "sopra vestite" con tanto di tau al collo! Questo si chiama davvero amore per il giovani.

Il contatto con loro è quindi stato ripreso con serate di catechesi e concluso con una festa in un locale bar appena rimesso a nuovo entro le mura universitarie: anche qui il vescovo è venuto. Bello, vero?

Ma veniamo un po' a noi. Questo è soprattutto un anno di "studio" della realtà universitaria tanto diversificata da una facoltà all'altra. Studio più che necessario per poterci inserire con delle proposte concrete e misurate nelle fessure degli orari.

 

M. Yvonne va con fedeltà alle "conversazioni" del lunedì sera all'Ostello ove incontra studenti stranieri; con Jean François è presente il martedì sera alla Messa nella cappella universitaria. Ovviamente si cerca di essere presenti ad altre iniziative. Alcuni contatti sono stai presi con insegnanti presso l'Università degli stranieri, che ci è particolarmente affidata con la facoltà di Lettere. E proprio a Lettere si sta concretizzando un primo progetto. Si sono resi disponibili ad una nostra proposta culturale quattro professori. Così con l'appoggio anche di fra' Paolo, francescano dell'èquipe, abbiamo organizzato una tavola rotonda su Pasolini, prendendo spunto dalle "Lettere luterane". Il tema: "Una lezione di educazione da non dimenticare". Si terrà l'8 maggio dalle 16 alle 18 nei locale dell'Università

 

. Un primo passo confortato dall'impegno che anche la diocesi mette per questo settore della pastorale: è stato creato, infatti, l'Ufficio Pastorale universitaria e il nostro fra' Paolo è stato già nominato vice – direttore.

 

Una rapida carrellata solo per dirvi che è un campo di lavoro ampio e vivace, ben unito a tutti campi della provincia. Sui passi di Domenico e con il fuoco di Caterina buona semina e, Dio voglia, buon raccolto!

 

Sr M. Elena op

Foto1373

Foto1375

Ultima modifica il Martedì, 03 Luglio 2012 15:24

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.