In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Predicazione » Quarta Domenica d'Avvento
A+ R A-

 

L'Avvento... via regale che ci porta decisamente all'AVVENIMENTO DELL'INCONTRO

- Domenica I - Prima tappa - Ecco dove punta Luca. Non sui fenomeni spaventosi della fine del mondo (di un mondo?), ma sul grande Avvenimento (Adventus = venuta): Cristo viene e dà senso all'universo, alla storia e alle nostre vite.


Cavallini jugement dernier anges



Deserto fiorito settembre 2101 111


Domenica II – Seconda tappa -Tempo di crisi ? Sappiamo però che in ogni crisi si apre una possibilità nuova di vita. Oggi il Signore vuole farsi udire da noi, uomini e donne chiassosi e distratti, ma non meno desiderosi...



imagesCAXD02Y6

 

Domenica III – Terza tappa - Promessa di esultanza reciproca! Essere causa della sua gioia, una gioia che  trabocca dall'amore che si offre e che viene accolto, dall'amore che trasforma e plasma a sua immagine...








Domenica IV – Quarta tappa, ultima tappa... Ed ecco che l'Amore si offre, il Verbo eterno appena concepito nel seno della Vergine Maria. Ed ecco che viene accolto dalla cugina Elisabetta il cui figlio Giovanni, "sussulta di esultanza nel grembo", ripete due volte Luca.

Incontro tra Antico e Nuovo Testamento, tra la promessa e il compimento, certo ma "semplicemente"... 

IV dom...un incontro tra due donne, due future Mamme, l'una vecchia di due mila anni d' ATTESA, l'altra giovanissima che porta l'ATTESO dell'umanità. L'una che porta IL DESIDERIO, la sete, la fame, l'altra IL DESIDERATO, l'acqua viva che zampillerà per la vita eterna e si farà anche Pane ...

Due donne, due bimbi che sono parenti. L'ATTESA DI DIO – di cui siamo impastati – E DIO STESSO CHE È ATTESO, sono parenti anche loro! E SI DEVONO INCONTRARE.

Per la SUA GIOIA che sta nell'essere riconosciuto e accolto, "Viene a me la madre del mio Signore" e così poter riempirci di Spirito Santo e riportarci al Padre.

Per LA NOSTRA GIOIA la più profonda: essere noi la Sua Gioia "Nessuno ti chiamerà più Abbandonata, né la tua terra sarà più detta Devastata, ma sarai chiamata Mia Gioia e la tua terra Sposata, perché il Signore troverà in te la sua delizia e la tua terra avrà uno sposo" profetizza Isaia.

Ma avverrà quest'incontro tra l'Attesa di Dio su di me e la mia Attesa di LUI?

Sì, se guarderò a MARIA. Perché Gesù-Dio, solo Maria me lo può dare.

Perché ha ASCOLTATO: "Ascolta, Israele". Perché chi ascolta la Parola e la scrive nella sua vita è beato : "Una donna dalla folla alzò la voce e gli disse: "Beato il grembo che ti ha portato e il seno che ti ha allattato! Beati piuttosto coloro che ascoltano la parola di Dio e la osservano!".

Perché ha CREDUTO: "Beata colei che ha creduto" dice Elisabetta. "La fede nel cuore, Cristo nel grembo. La sua fede ha preceduto il concepimento del Signore e in lui tutte le cose che il Signore compirà" (St Agostino).

Perché HA DETTO SÌ. Un sì, non ad un progetto di Dio ben preciso che avrebbe conosciuto in anticipo, ma al progettista. Un sì che ha fatto di Lei una pura capacità di Dio. Un sì che ha fatto spazio dentro di lei all'azione dello Spirito.

Se guarderò a Maria, DIVENTERÒ ANCH'IO MADRE DI GESÙ, non secondo la carne, certo, ma comunque in verità: "mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica".

"Si diventa madre anche padre (Gregorio di Nissa) quando si riceve come Maria la Parola, si permette alla Parola di prendere spazio dentro di noi, come un seme che prende carne nel grembo della donna e dopo nove mesi si partorisce al mondo" (Origene).

Così sia! Ecco il mio augurio di Natale: All'esempio di Maria, mossi dalla fede e dall'amore, andiamo "con fretta" all'incontro del Signore che aspetta il nostro sì e fare di noi "sua madre".

Sr Jean-François

Sr Jean-François

Mi piacciono tanto    

              i tramonti….

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.