In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Predicazione » Quarta Domenica di Quaresima
A+ R A-

Forte come l'olio...

Fils prodigue Michel Ciry

"Dio ci vuole umili, non umiliati..." E' uno di quei raggi sottili che in un attimo fanno luce in te senza che te lo aspetti. Questo me lo ha regalato ultimamente, senza saperlo, una mia giovane consorella durante una condivisione sul Vangelo della lavanda dei piedi. Questo raggio torna ancora, e vibra sulla lettura di questa parabola del figlio giovane: umiliato dal padrone dell'allontanamento, viene poi accolto dall'abbraccio paterno irresistibilmente contagioso di umiltà...

Vieni figlio, torna ad abitare la tua terra, il tuo humus che io, tuo Creatore, amo tanto da bagnarlo di sangue ed acqua... "Abita la terra e vivi con Fede, (...) sta in silenzio davanti al Signore e spera in Lui..." (sl 36) E possiederai la terra che ho messo da parte per te... L'altro padrone ti umilia in un recinto di sporcizia, ti spreme nel suo frantoio avvelenato; io ti farò umile e potente, come me, e possiederai la terra, la nostra terra, che ho abitato per te, sui sentieri degli incontri e nella solitudine di un giardino, sul monte delle beatitudini e nel silenzio del sepolcro .

Vieni, sii giovane, e lasciati lavare quei piedi feriti e incalliti dall'umiliazione. Vieni, rialza la testa e sii forte. Vieni, e lasciati bagnare dalle mie lacrime e dal profumo del mio aiuto, forte come l'olio e caldo come il vino.

Allora saranno "musica e danze" e cominceremo a far festa... la festa della tua Fede rinata. E vivrai la gioia non tanto di possedere beni e ricchezze, ma di poterli dare e condividere con gli amici. Offri con me il vino e il pane. La tua umiliazione di non poter offrire appassirà come l'erba del prato, e la tua terra sarà di nuovo abitata. Da te. Con Me.

Suor Ginevra Maria

Sr Ginevra Maria

Sr Ginevra Maria

Credo che il cammino che va dal dare al donare passi per il crocicchio dell'accogliere.

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.