In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Prossimi eventi

ti auguro Ti auguro una giornata semplice, fatta di piccole... Leggi tutto..
Ama la verità Ama la verità, mostrati qual sei,
e senza...
Leggi tutto..
Ti auguro di vivere Ti auguro di vivere senza lasciarti comprare dal... Leggi tutto..
Amicizia L'amicizia che ha la sua fonte in Dio non si estingue... Leggi tutto..
Papa Francesco Il futuro lo fai tu, con le tue mani, con il tuo cuore,... Leggi tutto..

Login

Errore
  • JUser::_load: Unable to load user with id: 101
Home » Predicazione » III Domenica di Pasqua
A+ R A-

SEI SEMPRE TU, GESÙ, A VENIRCI INCONTRO ...


Nelle lacrime buie dei nostri lutti, ci stai;

ci chiami per Nome e ci rialziamo dalla tenebra del nostro dolore.

Nel rinchiuderci nelle nostre tane sprangate dalla paura, vieni;pietro3

ci dai la tua pace e ci apriamo alla gioia.

Nella paralisi del nostro bisogno di vedere e toccare, ti fai avanti;

ci battezzi nelle tue ferite – e conosciamo quanto siamo amati.

Nella nostra rigidità e durezza, insuffli il tuo Spirito di perdono;

poi ci invii, ormai "altri Cristi", a testimoniare il tuo unico potere: "amare fino alla fine".

Ci sei e ci invii.

"- C'invii? Andremo, ci penseremo! dopo aver assicurato il nostro pane quotidiano però. C'è un po' di fame, andiamo a pescare! Siamo in forza, in sette! Ma come mai? Tutta questa notte di fatica e... nemmeno un pesciolino? E vero, Gesù non c'è.

- Ci mancherebbe! Ci sto! Guardate alla riva! Il mio Spirito vi ha fatto USCIRE dal bel calduccio del cenacolo, vi ha diretti ALL'APERTO, al mare, e al mare delle Gentili... Avete capito? Fin quando andrete a pescare solo "tra voi" – sono io la vite... – e solo "per voi" – amatevi gli uni gli altri - e solo "per il cibo di qua giù" – non di solo pane...", sarà buio, sarà vana fatica e scacco completo.

Io Sono. Io sono fedele. Io, ci sto !

Aprite gli occhi alla riva che affaccia anche sulla terra delle genti, capite il vostro nuovo nome "Figlioli"

- o Padre li hai amati come hai amato me; sentite il mio "Ho sete!" e "Avete qualcosa da mangiare?" e quello dei fratelli; allora sempre m¬¬i avvicinerò, prenderò il pane e ve lo darò, e cosi il pesce... "

Così Gesù si manifestò, così si manifesta OGGI, affidandoci le sue pecore da pascolare, tutte, sulla scia di Pietro: "Ricordate bene: USCIRE da noi, come Gesù, come Dio È USCITO da se stesso in Gesù e Gesù È USCITO da se stesso per tutti noi" (Papa Francesco).

Sr Jean-François

Sr Jean-François

Mi piacciono tanto    

              i tramonti….

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.