In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Prossimi eventi


Login

Home » Predicazione » Quarta Domenica di Quaresima
A+ R A-

 Cieco-nato

Dalle tenebre alla luce


Il cieco nato, non ha un nome ma tutti parlano di lui: i discepoli si chiedono chi abbia peccato lui o i suoi genitori; i vicini esitano, alcuni affermano che è lui, altri che gli somiglia; i suoi genitori riconoscono che è sì il loro figlio ma non vogliono dare spiegazione su ciò che gli è successo; infine i farisei, in una disputa, lo definiscono "nato nel peccato", raggiungendo così la domanda iniziale dei discepoli. Chi è dunque questo cieco?

Se gli altri parlano di lui, egli parla di Gesù. Non si tratta di scendere dal tempio alla piscina di Siloè e di tornare, di passare dall'essere cieco al vedere, di passare dalle tenebre alla luce, ma tramite un incontro con l'uomo Gesù di parvenire alla fede nel Figlio dell'uomo. Il suo cammino è un percorso di conoscenza. La sua esperienza personale di Gesù gli permette di controbattere ai farisei che vogliono rinchiuderlo insieme con Gesù nelle loro categorie. Ma il cieco vedente non ci sta.

Questo cieco sei tu, se lasci che il tuo incontro con Gesù ti cambi la vita, anche rischiando di farti buttare fuori dal tuo ambiente. Solo l'esperienza personale del passaggio dalle tenebre alla luce ti permette di conoscere chi è Gesù ... l'uomo, il profeta, il Figlio di Dio che è luce del mondo, luce della vita e ti rende partecipe di questa sua luce!

Buon cammino verso Siloè, l'Inviato ...

Sr Catherine Elisabeth

Sr Catherine Elisabeth

"Noi crediamo che la grazia di Dio consiste proprio in questo suo volersi lasciar conquistare dall'uomo, in questo suo consegnarsi, per così dire, a lui. Dio vuole entrare nel mondo che è suo, ma vuole farlo attraverso l'uomo: ecco il mistero della nostra esistenza. Dio entra là dove lo si lascia entrare. " (Martin Buber, Il cammino dell'uomo)

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.