In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Notizie » Bollettino » Mese del Rosario
A+ R A-

Predicazione del Rosario a Fondi

A luglio avevamo invitato a pranzo i tre parroci di Fondi, con i quali abbiamo finora collaborato, per condividere con loro desideri, progetti per questo anno della vita consacrata, per il giubileo della misericordia e quello del nostro Ordine.

Abbiamo proposto di presentare il rosario nelle loro parrocchie durante il mese di ottobre, una parrocchia per settimana. Con Sr Thérèse Marie abbiamo preparato un powerpoint per ciascuna parrocchia usando le opere d’arte della loro chiesa per illustrare i misteri e i passi della Scrittura con un canto alla fine del mistero. L’invito era a contemplare i misteri della vita di Gesù con lo sguardo e il cuore di Maria che, più di tutti, ha conosciuto e amato Gesù, suo Figlio.

  • Il 7 ottobre per la parrocchia di S. Maria sono venuti da noi a S Tommaso

dopo la Messa della sera.

Abbiamo contemplato

Sans titre- l’annunciazione della fine del XV sec

di Giovanni da Gaeta

-e la sua commovente pietà.

-e terminato con il 4° mistero glorioso con il grande dipinto di Maria Assunta in cielo.

Erano pochi ma abbiamo pregato bene e c’era il nuovo parroco, Don Sandro.


Sans titre2

  • Il 14 ottobre siamo state a S. Francesco che ospita un bellissimo quadro della Madonna del rosario che prima era nella chiesa di San Domenico. Gli angeli offrono a Maria e a suo Figlio corone di rose e rosari; la scena è circondata dai 15 misteri uniti fra loro con coroncine.



Sans titre3


Nel pomeriggio abbiamo avuto 2 ore con diversi gruppi di bambini del catechismo e percorso con loro i 15 misteri (che si vedevano bene sullo schermo) pregando e cantando.

La sera gli adulti erano venuti numerosi, perché Padre Massimiliano aveva invitato a unirsi a noi il gruppo che si riunisce il mercoledì sera.



  • Il 21 ottobre alle 19.00 siamo state a S. Paolo dopo la Messa serale.

E’ una chiesa nuova con un gran dipinto della Madonna del rosario nella cappella del Santissimo e un grande crocifisso che abbiamo contemplato.

Sans titre4Con i dipinti del beato Angelico (affreschi di S. Marco a Firenze) abbiamo presentato gli altri misteri:

- l’Annunciazione (Valdarno)

- la trasfigurazione

- gli oltraggi

- la risurrezione

- l’incoronazione di Maria

Abbiamo pregato per la pace e l’unità nelle famiglie, nelle parrocchie, nella Chiesa e nel mondo, però erano poche le persone, anche alla Messa, probabilmente a causa del maltempo.


  • L’ultima settimana , avendo riproposto al parroco don Gianni di poter andare nella sua parrocchia, S. Pietro, ci ha proposto di pregare prima della Messa il 28 ottobre alle 17.

Sans titre5Volevamo incoraggiare il gruppo che ogni giorno prega il rosario 30’ prima della Messa e far scoprire anche a loro come poterne fare una contemplazione dei misteri della vita di Cristo e una preghiera per tutti.

Abbiamo contemplato con L’Annunciazione di

Cristoforo Scacco (1499),

nativo di Fondi


Poi la preghiera di Gesù al Getsemani, con il suggestivo mosaico in cima alla facciata della cattedrale, invito a chi passa di là a pregare per chi è nell’angoscia.

Sans titre6


E’ l’opera di un contemporaneo: Domenico Purificato, fondano anche lui. Poi abbiamo contemplato uno dei più antichi crocifissi sopra l’altare, e finito con l’incoronazione di Maria del beato Angelico e la danza degli eletti , traguardo della nostra vita.


Ci hanno ringraziato: “E’ bello pregare così, tornate!”                      

Anche se è costato sacrificio, è stato una bella esperienza di “santa predicazione” comunitaria.                                    

Sr Maryvonne

Ultima modifica il Giovedì, 12 Novembre 2015 15:52

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.