In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Notizie » Bollettino » Noviziato a Poitiers
A+ R A-

Noviziato a Poitiers

Vota questo articolo
(0 Voti)


IMG 9839 886770 800x600

Con gioia ci siamo ritrovate a Poitiers, dall’11 settembre al 12 ottobre 2015, noviziato CRSD di Francia e d’Italia. L’intento era di fare non soltanto una sessione di formazione domenicana, ma soprattutto una esperienza prolungata di vita insieme, a mo’ di un unico noviziato europeo.

Gli accomodamenti di orari e di abitudini, prevedibili e necessari per il lieto svolgimento di questo tempo, sono stati sereni e naturali; merito anche dei precedenti incontri (maggio 2014, febbraio e maggio 2015), che ci hanno dato l’occasione di conoscerci reciprocamente.

Questa volta le condivisioni sono state davvero a 360° e hanno toccato i tanti aspetti del vivere quotidiano, dalla liturgia alle incombenze domestiche.

Ci piace ricordare soprattutto:

-          La cocolla che Federica ha indossato in coro, come usiamo noi di Poitiers;

-          La compieta comunitaria, come è d’abitudine nella provincia italiana;

-          Le lezioni di chitarra e cetra di Clarisse;

-          Il pomeriggio di nuoto alla piscina comunale insieme a Carine;

-          Il giardinaggio e i film (uno scoglio duro, ma tanto preziosi per potersi immergere nella lingua).

Il tema di questa sessione formativa è stato «la contemplazione domenicana», in legame con lo studio, la vita fraterna e la missione.

La nostra riflessione si è poi arricchita del contributo che ci hanno donato i simpatici novizi benedettini dell’antico monastero di Ligugé e le sagge carmelitane del monastero di Migné-Auxances, durante una piacevole giornata di incontro presso il carmelo di queste ultime.

Tutti questi approfondimenti ci hanno aiutato a vivere bene il Pellegrinaggio del Rosario, a Lourdes (7-10 ottobre), avente come tema «La gioia della missione». Accanto alla chiesa universale, alla grande famiglia domenicana, ai malati e ai pellegrini di tutti i paesi (circa 20.000 presenze), abbiamo goduto di una speciale esperienza di contemplazione, alla scuola di Maria e sui passi di Santa Bernadette.

La gioia della nostra missione cristiana non è un semplice ottimismo pago, ma la fiducia abbandonata nella promessa che Dio infinitamente ci rinnova: «Io sarò con te» (Is 43,2). I molti insegnamenti ascoltati hanno destato in noi la fibra missionaria, sollecitandoci ad interpellarci, sull’esempio di San Domenico, che insistentemente supplicava: «Mio Dio, che ne sarà dei peccatori?».

Qualche souvenir del nostro pellegrinaggio:

-          La preghiera alla grotta di Massabielle, in attesa dell’alba;

-          La processione aux flambeaux per le strade di Lourdes;

-          L’adorazione eucaristica al calar del sole;

-          Il bagno alle piscine del santuario;

-          L’escursione alla cima del Gers, sui Pirenei;

-          L’incontro fortuito (o, meglio, lo scontro fuori la porta del santuario) con la nostra consorella di Spagna sr Teresa Comba e il momento di convivialità che ne è seguito.

Ringraziamo Dio e la Congregazione per questa bella esperienza di crescita nella vita domenicana.

Sr Federica (Italia)

Sr Clarisse (Francia)

Sr Carine (Francia)

Ultima modifica il Lunedì, 16 Novembre 2015 11:58

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.