In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Prossimi eventi

Dal deserto al giardino Per vivere insieme la quaresima dalle15.30 alle 17.30   Sabato... Leggi tutto..
L'uomo cerca l'uomo Incontri con suor M. Elena Francesca Ascoli o.p. mercoledì... Leggi tutto..

Login

Home » Notizie » Bollettino » Il rosario nelle famiglie
A+ R A-

Il rosario nelle famiglie

Vota questo articolo
(0 Voti)

Questo mese nelle famiglie delle zone periferiche di campagna dei Greci e delle Querce della parrocchia di San Francesco di Fondi ogni sera alle 20.15 il vicinato si è ritrovato per pregare intorno alla statua della Madonna che ha peregrinato di casa in casa tutti i giorni in settimana.(una trentina di famiglie)

Ho avuto la gioia di poter andare nella zona Greci due volte alla settimana, Fra Salvatore ci andava le altre sere. Avevano cominciato a pregare così 15 anni fa ma gli ultimi anni era stato interrotto. Padre Massimiliano ci ha proposto di farlo quest’anno di nuovo e la gente ne è stata molto felice.

Ogni sera eravamo fra 20 e 30 persone piccoli, giovani genitori e nonni. La metà è venuta ogni sera e gli altri venivano quando era nel loro vicinato. Così abbiamo fatto un cammino di contemplazione dei Misteri con l’aiuto di immagini e riscoperto la bellezza del rosario che unisce la nostra vita a quella di Cristo e a quella di tutti. Ogni sera cercavo di approfondire con loro un aspetto di questa preghiera. La prima settimana, vedendo 3 bambini di 5, 7, 8 anni ho chiesto loro di dire il saluto dell’angelo e noi abbiamo continuato con quello di Elisabetta inserendo una clausola per sostenere l’attenzione e penetrarci del mistero. E’ stato bellissimo e mi ha fatto pensare ai bambini di Fatima: era proprio in quei giorni che il Papa si recava a Fatima per la canonizzazione di Francesco e Giacinta! Un po’ sorpresi all’inizio anche gli adulti hanno preso gusto e sono stato loro a proporre le clausole per ogni mistero


 

rosario fondi

 

Dopo la Salve Regina, litanie diverse (di Don Mario di Jesi), lette dalla famiglia ospitante e il canto finale la famiglia offriva dolci e pizze fatti da loro con tutto il cuore. Gli altari per accogliere la Madonna addobbati di rose e fiori erano più belli gli uni degli altri. Qui hanno scattato una foto ma già buona parte se ne era andato a casa perché si era fatto tardi e si vede solo parte dei fiori.             Il 31 maggio con gli abitanti delle Querce e dei Greci ci ritroveremo per andare in processione a San Francesco e concludere questo bel mese con la celebrazione dell’Eucaristia. Magnificat!

Gioia di predicare il rosario come lo sognavamo con Sr Nicole! 

Ultima modifica il Mercoledì, 31 Maggio 2017 15:23

Ultimi da Sr Maryvonne

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.