In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Prossimi eventi

ti auguro Ti auguro una giornata semplice, fatta di piccole... Leggi tutto..
Ama la verità Ama la verità, mostrati qual sei,
e senza...
Leggi tutto..
Ti auguro di vivere Ti auguro di vivere senza lasciarti comprare dal... Leggi tutto..
Amicizia L'amicizia che ha la sua fonte in Dio non si estingue... Leggi tutto..
Papa Francesco Il futuro lo fai tu, con le tue mani, con il tuo cuore,... Leggi tutto..

Login

Home » Notizie » Bollettino » Festa di san Tommaso - Fondi
A+ R A-

Festa di san Tommaso - Fondi

Vota questo articolo
(0 Voti)
 


In questa festa, come gli anni precedenti, ci siamo ritrovati nella cappella dedicata a san Tommaso d’Aquino, nel complesso architettonico di san Domenico di Fondi, per una veglia di preghiera. L’abbiamo preparata e animata insieme ad alcuni giovani amici sul tema: “Contemplare, Studiare, Predicare”.

Ecco come è stata presentata: “In questa festa vogliamo ringraziare il Signore per aver fatto dono alla Chiesa di questo grande santo, dottore della Chiesa, vero figlio di san Domenico. Ci affidiamo a questo santo perché la sua dottrina e il suo esempio di vita sia per noi ispirazione per un autentico amore a Dio. In questa veglia, abbracceremo 3 momenti in cui cercheremo di evidenziare alcuni dei punti fondamentali della spiritualità domenicana nei quali san Tommaso è stato esempio luminosissimo: la contemplazione, lo studio e la predicazione. Vedremo come la contemplazione e lo studio hanno come fine l’insegnamento e la predicazione per comunicare agli altri le verità contemplate, affinché tutto giovi alla salvezza dell’anima di chi ascolta.”

Attraverso testi, canti e preghiere abbiamo approfondito quanto la figura di san Tommaso ci possa essere di ispirazione e di slancio per la nostra vita cristiana e domenicana.

Hanno partecipato una buona ventina di persone, devote a san Tommaso. È interessante sottolineare che a Fondi, san Tommaso è particolarmente conosciuto e invocato. In effetti, c’è un legame stretto tra San Tommaso e la contea di Fondi perché sua sorella Adelasia aveva sposato Ruggero II dell’Aquila, conte di Fondi. Di più, nella cappella dedicata a lui, secondo la tradizione, sono state custodite le spoglie del santo tra la sua prima sepoltura a Fossanova e la sua traslazione a Tolosa.

(Vedere in seguito il testo della veglia scaricabile per chi lo desidera)


 
Ultima modifica il Sabato, 30 Gennaio 2021 09:43

Lascia un commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.