In due parole...

Come Domenico vogliamo manifestare e proclamare con la nostra vita e la nostra parola, la misericordia di Dio, la liberazione e la riconciliazione di tutti gli uomini in Gesù Cristo.

Login

Home » Notizie » Bollettino » Sr Maryvonne
A+ R A-
Sr Maryvonne

Sr Maryvonne

Il rosario nelle famiglie

Mercoledì, 31 Maggio 2017 15:05 Pubblicato in Bollettino

Questo mese nelle famiglie delle zone periferiche di campagna dei Greci e delle Querce della parrocchia di San Francesco di Fondi ogni sera alle 20.15 il vicinato si è ritrovato per pregare intorno alla statua della Madonna che ha peregrinato di casa in casa tutti i giorni in settimana.(una trentina di famiglie)

Ho avuto la gioia di poter andare nella zona Greci due volte alla settimana, Fra Salvatore ci andava le altre sere. Avevano cominciato a pregare così 15 anni fa ma gli ultimi anni era stato interrotto. Padre Massimiliano ci ha proposto di farlo quest’anno di nuovo e la gente ne è stata molto felice.

Ogni sera eravamo fra 20 e 30 persone piccoli, giovani genitori e nonni. La metà è venuta ogni sera e gli altri venivano quando era nel loro vicinato. Così abbiamo fatto un cammino di contemplazione dei Misteri con l’aiuto di immagini e riscoperto la bellezza del rosario che unisce la nostra vita a quella di Cristo e a quella di tutti. Ogni sera cercavo di approfondire con loro un aspetto di questa preghiera. La prima settimana, vedendo 3 bambini di 5, 7, 8 anni ho chiesto loro di dire il saluto dell’angelo e noi abbiamo continuato con quello di Elisabetta inserendo una clausola per sostenere l’attenzione e penetrarci del mistero. E’ stato bellissimo e mi ha fatto pensare ai bambini di Fatima: era proprio in quei giorni che il Papa si recava a Fatima per la canonizzazione di Francesco e Giacinta! Un po’ sorpresi all’inizio anche gli adulti hanno preso gusto e sono stato loro a proporre le clausole per ogni mistero


 

rosario fondi

 

Dopo la Salve Regina, litanie diverse (di Don Mario di Jesi), lette dalla famiglia ospitante e il canto finale la famiglia offriva dolci e pizze fatti da loro con tutto il cuore. Gli altari per accogliere la Madonna addobbati di rose e fiori erano più belli gli uni degli altri. Qui hanno scattato una foto ma già buona parte se ne era andato a casa perché si era fatto tardi e si vede solo parte dei fiori.             Il 31 maggio con gli abitanti delle Querce e dei Greci ci ritroveremo per andare in processione a San Francesco e concludere questo bel mese con la celebrazione dell’Eucaristia. Magnificat!

Gioia di predicare il rosario come lo sognavamo con Sr Nicole! 

Mese del Rosario

Martedì, 10 Novembre 2015 07:28 Pubblicato in Bollettino

Predicazione del Rosario a Fondi

A luglio avevamo invitato a pranzo i tre parroci di Fondi, con i quali abbiamo finora collaborato, per condividere con loro desideri, progetti per questo anno della vita consacrata, per il giubileo della misericordia e quello del nostro Ordine.

Abbiamo proposto di presentare il rosario nelle loro parrocchie durante il mese di ottobre, una parrocchia per settimana. Con Sr Thérèse Marie abbiamo preparato un powerpoint per ciascuna parrocchia usando le opere d’arte della loro chiesa per illustrare i misteri e i passi della Scrittura con un canto alla fine del mistero. L’invito era a contemplare i misteri della vita di Gesù con lo sguardo e il cuore di Maria che, più di tutti, ha conosciuto e amato Gesù, suo Figlio.

  • Il 7 ottobre per la parrocchia di S. Maria sono venuti da noi a S Tommaso

dopo la Messa della sera.

Abbiamo contemplato

Sans titre- l’annunciazione della fine del XV sec

di Giovanni da Gaeta

-e la sua commovente pietà.

-e terminato con il 4° mistero glorioso con il grande dipinto di Maria Assunta in cielo.

Erano pochi ma abbiamo pregato bene e c’era il nuovo parroco, Don Sandro.


Sans titre2

  • Il 14 ottobre siamo state a S. Francesco che ospita un bellissimo quadro della Madonna del rosario che prima era nella chiesa di San Domenico. Gli angeli offrono a Maria e a suo Figlio corone di rose e rosari; la scena è circondata dai 15 misteri uniti fra loro con coroncine.



Sans titre3


Nel pomeriggio abbiamo avuto 2 ore con diversi gruppi di bambini del catechismo e percorso con loro i 15 misteri (che si vedevano bene sullo schermo) pregando e cantando.

La sera gli adulti erano venuti numerosi, perché Padre Massimiliano aveva invitato a unirsi a noi il gruppo che si riunisce il mercoledì sera.



  • Il 21 ottobre alle 19.00 siamo state a S. Paolo dopo la Messa serale.

E’ una chiesa nuova con un gran dipinto della Madonna del rosario nella cappella del Santissimo e un grande crocifisso che abbiamo contemplato.

Sans titre4Con i dipinti del beato Angelico (affreschi di S. Marco a Firenze) abbiamo presentato gli altri misteri:

- l’Annunciazione (Valdarno)

- la trasfigurazione

- gli oltraggi

- la risurrezione

- l’incoronazione di Maria

Abbiamo pregato per la pace e l’unità nelle famiglie, nelle parrocchie, nella Chiesa e nel mondo, però erano poche le persone, anche alla Messa, probabilmente a causa del maltempo.


  • L’ultima settimana , avendo riproposto al parroco don Gianni di poter andare nella sua parrocchia, S. Pietro, ci ha proposto di pregare prima della Messa il 28 ottobre alle 17.

Sans titre5Volevamo incoraggiare il gruppo che ogni giorno prega il rosario 30’ prima della Messa e far scoprire anche a loro come poterne fare una contemplazione dei misteri della vita di Cristo e una preghiera per tutti.

Abbiamo contemplato con L’Annunciazione di

Cristoforo Scacco (1499),

nativo di Fondi


Poi la preghiera di Gesù al Getsemani, con il suggestivo mosaico in cima alla facciata della cattedrale, invito a chi passa di là a pregare per chi è nell’angoscia.

Sans titre6


E’ l’opera di un contemporaneo: Domenico Purificato, fondano anche lui. Poi abbiamo contemplato uno dei più antichi crocifissi sopra l’altare, e finito con l’incoronazione di Maria del beato Angelico e la danza degli eletti , traguardo della nostra vita.


Ci hanno ringraziato: “E’ bello pregare così, tornate!”                      

Anche se è costato sacrificio, è stato una bella esperienza di “santa predicazione” comunitaria.                                    

Sr Maryvonne

Sessione informatica

Martedì, 11 Giugno 2013 15:43 Pubblicato in Bollettino

Ecco qualche eco dei nostri primi passi in informatica, sotto lo sguardo vigilante di Sr Marie-Agnès. I 25 e 26 febbraio si ritrovano a Perugia sr Françoise-Thérèse, Sr Jean-François, Sr Joelle-Marie di Ganghereto e sr Maryvonne e ... in turista sr Claire-Marie che preparava pasti deliziosi.

Per rendere gli inizi meno penosi, sr Marie-Agnès scandiva il suo corso di "fumetti" buffi, senza dimenticare l'invito alla pausa per fare meranda. Il suo video sull'Anno della fede ci lasciava intravedere la speranza di parvenire un giorno a realizzarne uno. Come lo potete costatare questa prima sessione fu insieme studiosa e gioisa.

Per la seconda sessione ci raggiungeva sr Marie-Laetitia. Al programma: realizzare un power point!

 keynote powerpoint-400x354Complimenti a sr Marie-Agnès! Infatti avevamo tutte dei programmi diversi! No, non siamo ancora al linguaggio unico della torre di Babele, anche se internet si felicita di arrivare dappertutto.

Quante acrobazie! Quante ricerche! Per inserire le immagine, poteva ancora andare ma dove era il suono? Ed eccoci tutte a cercare! Sr Françoise Thérèse ci ha salvate più volte!

Dopo la pausa tardiva della mattina, il secondo giorno, ognuna proietta il suo power point. (Chi sa ... forse li vedrete un giorno!)

Sr Françoise Thérèse inizia con degli applausi provocando le nostre risate! Poi con una sola foto (stupendi girasoli), l'ha fatto apparire, sparire, girare, ballare poi l'ha messo in formato francobollo e tutto questo con la musica ... e alla fine, applausi e nella sala, tanta gioia!

Sr Claire Marie era invitata allo spettacolo.

Sr Jean François ci ha mostrato la storia della sua famiglia partendo dalla giovinezza dei genitori con delle magnifiche foto prese dal padre.

Sr Joelle-Marie con delle splendide foto di montagne e sempre in musica. Ma dimenticavo che prima di ogni visione sentivamo gli applausi registrati da sr Françoise Thérèse.

Sr Marie Laetitia a mostrato una video molto invitante per passare delle giornate bellissime a Ganghereto con foto e musica!

Sr Maryvonne ha mostrato un'illustrazione di "Benedetto sei tu Signore" di Deiss che chiede alla rosa: "parlami del tuo Dio" e lei di spiegare il suo abito di porpora poi al vento, al lucignolo ... spero che lo vedrete ... manca la musica ... avendo trovato tardi come inserire il suono.

Un GRAZIE enorme a sr Marie-Agnès per la sua disponibilità e il suo sorriso come per la sua maestria nell'insegnamento dell'informatica.

Abbiamo vissuto insieme giorni bellissimi ... e ci chiediamo ... A quando la prossima???

 immagine: http://www.presentermedia.com